Perdita di followers su Instagram

Perdita di followers su Instagram? Cosa buona e giusta.

Dato che quasi tutti stiamo lamentando una perdita di followers e di engagement su Instagram, prenditi due minuti perché vorrei approfondire l’articolo precedente riguardo i social.

Per quanto mi riguarda sono passato da circa 22K followers poche settimane fa a 20K in questi giorni, in via di discesa. Ma perché succede? Parto dal presupposto che sto parlando di un account con il quale ci si lavori. Un fotografo, wedding planner, networker, influencers, ecc.. Account personali non li prendo in considerazione dato che la cerchia dei followers è sempre molto ristretta quasi sempre ad amici.

Quindi.

La perdita di followers su Instagram è un bene

Si ma, perchè sarebbe un bene? Porca miseria mi sono ammazzato per arrivare a 10K, poi 20K e via dicendo.

Hai mai sentito parlare di bot?

I bot sono dei software. Possono essere dei software da utilizzare su smartphone, pc, o direttamente online. Questi software automatizzano delle operazioni di “engagement” ad esempio: mettere likes ad account che utilizzano alcuni hashtag, follow/unfollow account che seguono o mettono likes profili Instagram simili al nostro, ecc… Insomma ci sono svariate modalità di funzionamento dei bot.

Ammetto di averli usati anche io, così faccio subito chiarezza. Stare delle ore davanti al cellulare a instaurare nuovi rapporti mi avrebbe distolto dalla mia attività principale di fotografo, e non avrebbe avuto senso giusto?

Cosa c’entrano quindi i bot con la perdita di followers?

Supponete che il nostro programmino faccia follow/unfollow. Si ok ci fa crescere il profilo dato che magari la persona seguita ricambi. Il rovescio della medaglia è che magari questa persona non è poi così interessata alle nostre foto, ma per riconoscenza ci ha seguito a sua volta. Moltiplica per 1000 questa cosa. Ok, all’aumentare dei followers non realmente interessati, abbiamo una drastica diminuzione dell’engagement sul nostro profilo. Questo perchè si producono ghost followers.

Ti sei perso? Ricapitolo per punti.
  1. Il nostro bot segue un profilo, non realmente interessato a noi, con lo scopo di far ricambiare il follow.
  2. Questa persona ricambia il follow e quindi, BINGO. Abbiamo incrementato di 1 i nostri followers.
  3. Questo nuovo follower però ha ricambiato per cortesia. Non mette likes alle nostre foto.
  4. Moltiplica il punto 2 per 10000 volte. Abbiamo recuperato 10K followers, inattivi. Ghost followers.

Mi puoi tranquillamente dire: stica… intanto ho 10K followers. Sbagliatissimo.

Instagram permette, con il suo algoritmo, di mostrarci solo ad una piccola percentuale dei nostri seguaci. E se per sfiga ci mostra a chi non glie ne importa nulla, ecco qui che il nostro engagement crolla mostruosamente e il nostro profilo non viene mostrato da nessuna parte: utenti suggeriti, schermata home di Instagram ecc… Insomma abbiamo speso soldi per un bot e ci ritroviamo peggio di prima. Senza contare i fake followers.

Un altro fattore importante responsabile del calo generale della perdita di engagement sono i mass followers. Esattamente come ho scritto sopra, nel nostro feed non vedremo mai tutti coloro che seguiamo, ma solo una piccola percentuale. Ad esempio, un nostro follower segue 7500 persone. Supponendo che Instagram decida di mostrargli solo il 10% (e non ci arriva nemmeno fidati) dei recenti post, quanto probabilità abbiamo che la nostra ultima foto venga mostrata?

L’unica speranza è che abbia abilitato le notifiche ai post… come naturalmente hai fatto per me vero?????
Perdita di followers su Instagram - notifiche ai post
Abilita le notifiche ai miei post

 

Ma cosa ha a che fare con la perdita di followers dunque?

Instagram ha iniziato una sorta di “pulizia” dei suoi databases. Sta eliminando profili fake. Siccome più il profilo è grande e più c’è la probabilità di avere profili fasulli, perdere 2000/3000 seguaci in una notte non è poi così strano in questo periodo.

Per quanto mi riguarda sto iniziando un’operazione di cleaning del mio profilo. Questi sono i profili che sto cancellando dalla lista dei miei followers (e si, ovviamente li sto perdendo).

  • profili palesemente fasulli: spesso hanno una sola foto e nemmeno tanto convincente, nomi stranieri, un alto numero di following.
  • profili che seguono oltre 6000/7000 persone: per il discorso di sopra. Più persone segui, meno probabilità avrai di vedere i miei post.
  • profili stranieri: vorrei concentrarmi sull’utenza italiana (scelta mia personale) e soprattutto femminile
  • profili sporcaccioni e di mdf: sinceramente non vorrei trovarmi commenti poco opportuni ma soprattutto, si replicano. E se oggi sono 10 fidati che domani mi seguiranno in 100.

Bene, penso di aver detto quasi tutto. Tanto sono sicuro di aver dimenticato qualcosa. Se hai dei dubbi mi piacerebbe che me lo scrivessi in un commento, così vediamo se possiamo chiarirlo insieme…

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo. Come è stato utile a te potrebbe esserlo ad un tuo amico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto