quale-macchina-fotografica-copertina

Quale macchina fotografica compro? Stammi a sentire, spendi poco…

Amico: “Denis, quale macchina fotografica comprare per le foto di paesaggi?”

Io: “…”

Ma che cosa potrei mai rispondere… Cioè. Ma davvero mi sta chiedendo ancora quale macchina fotografica comprare? E non ti dico la domanda successiva che sicuramente sarà…

Amico: “Ma meglio Canon o Nikon?”

Qui scappa il pianto. Ogni fotografo che si rispetti, e che non sia un fanboy, deve perdere la vista per mezz’ora a causa di questa domanda.

Ma partiamo dal principio.

Quale macchina fotografica comprare per…

Io sono davvero una persona molto paziente, quindi, praticamente sempre, e non mento, rispondo nel modo giusto: “che cosa vorresti fotografare con la tua nuova macchina fotografica?”

Anche se mi piacerebbe anche rispondere: “ma davvero ne hai bisogno?”.

Cioè parliamoci chiaro. Oggi tutti abbiamo uno smartphone in tasca, anzi molto probabilmente questo articolo lo stai leggendo proprio con quello. I più oramai hanno fotocamere di tutto rispetto, per non parlare dei top di gamma di alcuni famosi brand: Nokia (fotocamera ZEISS), Apple, Huawei (Leica) e via dicendo. E secondo me svolgono il loro lavoro in maniera egregia. Tanto da far totalmente scomparire, in termini di qualità e resa finale, le foto fatte da costosissime reflex in mani poco esperte.

Infatti è proprio questo il punto. Non è tanto quale macchina fotografica comprare per fare chissà che genere di foto, ma bisogna capire se abbiamo davvero bisogno di una costosissima reflex, dell’ultima mirrorless sul mercato o ci sta bene una compatta o meglio ancora, come detto prima, se il nostro cellulare è sufficiente.

Io vivo a Roma, e Roma si sa è un museo a cielo aperto. In qualsiasi periodo dell’anno mi ritrovo a passeggiare in alcuni tra i più famosi luoghi storici della capitale. Piena zeppa di turisti. Italiani, tedeschi, russi, giapponesi, ecc… Vengono da tutto il mondo ovviamente.

E proprio in questi luoghi vedi le peggiori scene: primi piani controluce senza luce di riempimento, foto con grandangoli da 18mm con quel piccolo flash che sbuca dalla fotocamera che non riempirebbe di luce nemmeno un moscerino a 10 cm di distanza, e via dicendo.

Questo vuol dire solo una cosa, che non si conosce l’esatto valore del mezzo che si ha tra le mani.

Molte persone acquistano una reflex o se la fanno regalare perché pensano che le foto vengano “meglio”, che siano più “fighe” quando le fai vedere agli amici o le condividi su instagram. Purtroppo, però, è come comprare una Ferrari e farla camminare continuamente in seconda perché non siamo capaci di guidare quella bestia.

Ti mostro quali sono state le mie prime macchine fotografiche

Quale macchina fotografica - Color Time 110Non ci credi eh… Questa è stata una delle mie prime macchine fotografiche. Molto probabilmente è uscita da un fustino delle lavatrici anni e anni fa. Utilizzava un rullino molto strano, ma fattelo dire, le foto erano uno spettacolo. Almeno per quei tempi.

Penso che all’epoca andavo alle scuole elementari, me la portavo in giro quando andavo in gita, insieme al walkman (scommettiamo che non tutti conoscete il walkman).

 

 

Quale macchina fotografica - 35 mmPoi sono cresciuto e sono passato ad una macchina fotografica professionalissima… Pure questa da qualche fustino sarà uscita, ma almeno questa aveva un rullino da 35mm. Non era roba da poco. Inoltre, non so se ci hai fatto caso, ma aveva anche la slitta per il flash… roba da VIPS.

 

 

 

Quale macchina fotografica - PolaroidQui siamo al top del top. La mitica Polaroid. Un rullino costava quanto un rene, ma che foto. Ogni tanto ancora mi viene voglia di farci qualche scatto, ma si possono pagare 8 foto 20 euro (ho sparato quasi a caso, secondo me anche di più)?

 

 

 

Vabbè ora che hai visto reperti preistorici torniamo a parlare di quale macchinetta comprare per fare le nostre foto fighe.

Come ho già anticipato nel titolo, soprattutto se non si ha una grande esperienza e/o portafogli gonfio, spendi poco.

Quando passai al digitale mi sono trovato nella tua stessa situazione. Ho passato ore, ma che dico ore, giorni sul web. Cercavo consigli, marche, confrontavo i modelli entry level con quelli top di gamma, cercavo di capire quale fosse la macchinetta da comprare. Nei forum chi consigliava Canon, chi Nikon, chi una cosa chi un’altra. Chi diceva che con una Canon potevo guardare attraverso i vestiti delle signorine, chi con la Pentax diceva di essere riuscito a fotografare “the dark side of the moon”. I nikonisti addirittura fotografavano indietro nel tempo, quindi per loro la migliore scelta era una Nikon.

Ho mandato tutti a quel paese

Non ce la facevo più. La mia scelta è stata fatta in questo modo:

  1. ho aperto Amazon
  2. ho cercato “reflex”
  3. ordina per prezzo, dal più basso al più alto
  4. ho comprato la più economica, con obiettivo in bundle

Il mi pensiero è stato semplicemente quale macchina fotografica fosse la più economica. L’unico motivo per cui ho scelto una reflex è stato perchè già sapevo che stavo investendo sulla fotografia e non perché avevo la sola intenzione di fare le foto delle vacanze. Con 250 euro mi sono portato a casa una reflex entry level con la quale ho studiato, fatto pratica, ho sbagliato foto, ma sono cresciuto. Si ma non ti dico nemmeno le critiche che mi hanno fatto quando sul forum ho scritto che mi ero comprato quella macchinetta: “ma non vale un c@##o”, “è un giocattolino”, “è inutile”….

 

quale macchina fotografica - Formia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

quale macchina fotografica - Terminillo

Queste 2 foto sono state fatte con la mia prima reflex digitale…

 

 

 

 

 

Quello che penso quindi è che se vogliamo fare della fotografia la nostra professione, o anche semplicemente renderla un hobby duraturo nel tempo, possiamo anche pensare di acquistare una reflex o una buona mirrorless. In questo modo ci portiamo avanti, iniziamo a studiare nel modo più appropriato.

Ti racconto di una chiacchierata con un mio amico che ho avuto poco tempo fa.

Lui è un gran viaggiatore, un vero zingaro, sta sempre in giro per il mondo. Mi ha chiesto consigli riguardo quale macchina fotografica comprare di buona qualità e leggera in modo da poterla avere sempre con se nel suo zainetto. Abbiamo quindi subito escluso una reflex. Pesa a bestia quindi la scartiamo immediatamente. Ho proposto una compatta di ottima qualità, ma lui voleva anche avere un parco ottiche ampio. L’unico compromesso accettabile è ovviamente una mirrorless. Voleva andare su una Sony Alpha 7. Non è per niente economica, ma aveva in mente due modelli: la 7 e la 7R. Ok, ricordi quando ti ho parlato dei paragoni che facevo per giorni e giorni? Ha fatto la stessa identica cosa.

E’ stato per giorni a rimurginare. La differenza di prezzo tra le due è di circa 1000 euro. Quali erano però i motivi per cui non stava scegliendo quella a minor prezzo? In fondo sono entrambe ottime macchine fotografiche, full frame, dimensione identica, stesso attacco per gli obiettivi ecc..

  1. I MEGAPIXEL. Purtroppo oggi si ha la cattiva abitudine di dare molta importanza ai megapixel. Non ti voglio stare a fare tutto un discorso sui megapixel, cosa sono e perchè non ha senso giudicare la qualità di una fotocamera in base a questo criterio. Per quello ti rimando ad un esaustivo articolo su cosa sono i megapixel e perchè non ha senso basare le nostre scelte in base a questi. Comunque la sua scelta era tra i 42 MPX della 7R e i 24 della 7.
  2. GLI ISO. Parametro davvero importante. Una macchina fotografica che regge alti ISO (farò un articolo anche su questi) ti permette di scattare in condizioni di luce precaria. Certo è che non sempre si ha bisogno di scattare a 250000 ISO (io non l’ho mai fatto). Inoltre non dimentichiamoci che alti ISO vogliono dire rumore elevato.
  3. I PUNTI DI AUTOFOCUS. 399 VS 117. No dai, ma veramente? Io uso solo 1 punto di messa a fuoco, il centrale. Questo non vuol dire che non servano a nulla tutti questi punti. Ma a seconda delle necessità, scegliamo quale macchina fotografica sia più adatta a noi.

Dopo una lunga chiacchierata al telefono gli ho fatto capire quale fosse la macchinetta, tra le due, più adatta alle sue esigenze, e guarda caso, era quella più economica. Avere il top delle caratteristiche non ci serve a farci fare foto migliori. Per un professionista semplificano la vita, ma lui sarà in grado di fare le stesse foto anche con il modello di 10 anni fa e con caratteristiche tecniche che ora nemmeno uno smartphone di fascia bassa avrebbe.

Risparmiando sul corpo macchina oggi può scegliere tra una gamma di obiettivi di maggiore qualità, che sicuramente influenzano molto più positivamente una fotografia.

Ancora oggi, se dovessi scegliere quale macchina fotografica acquistare per fare le foto che faccio, andrei di nuovo al risparmio.

Anni fa comprai una Canon EOS 6D, era obsoleta già all’epoca. Usata si trovava ad un prezzo competitivo dato che era la entry level delle full frame Canon. E ti dico che a oggi, la ricomprerei.

Ma mi vuoi consigliare qualcosa o no?

Facciamo così, mi faccio la domanda e mi rispondo pure così facciamo prima. Fermo restando che nei miei consigli non si tiene in considerazione il fatto che tu sia milionario e che tu possa permetterti l’ultimo modello di qualunque cosa.

 

  • Devo andare in ferie, che macchinetta mi compro?

Risposta semplice. Una compatta, una buona compatta. Farai foto ottime e potrai farle anche durante le ferie il prossimo anno. Ancora meglio, con il tuo smartphone. Pensaci bene, stai in ferie, ma davvero vuoi pensare al diaframma, ISO e compagnia bella. Cogli il momento, tira fuori la compattina o il cellulare e in un attimo hai fatto una foto grandiosa. Una reflex? Non pensarci nemmeno. Pesa un casino, è ingombrante e il giorno dopo già inizi a pensare se portartela ancora dietro o meno.

  • Vabbè ma volevo qualcosa per poterla utilizzare magari anche quando vado in montagna durante il fine settimana

Puoi spendere di più, ma non troppo, e prenderti una discreta mirrorless. Obiettivi intercambiabili, leggera, e gli ultimi modelli sfornano Jpeg davvero interessanti (sfornano Jpeg… in uno dei miei prossimi articoli ti spiegherò bene perché ho scritto in questo modo).

  • Voglio addentrarmi nel mondo della fotografia, quale macchina fotografica compro per iniziare?

Quale macchina fotografica per iniziare a fare sul serio richiederebbe un altro intero articolo (e quasi quasi lo preparo). Per il momento posso dirti di prendere una reflex entry level, spendere comunque poco e utilizzarla per studiare, fare prove. Inoltre dai una letta al mio precedente articolo per iniziare a scattare con modelle, o modelli, non professioniste.

  • Ma tu alla fine, che macchina fotografica usi?

Io uso, come scritto prima, una Canon 6D (Mark I). Ti parlerò della mia attrezzatura in un altro articolo, ma ti basti sapere che è una entry level full frame. In questo caso ho speso qualche soldino in più nella scelta delle lenti, mirate al genere di foto che avevo intenzione di fare.

Ora, prima che vai a comprarti una nuova fotocamera, scrivimi nei commenti. Magari se ne discute, e magari qualcun altro ha i tuoi stessi dubbi.

E allora condividi l’articolo su facebook con il pulsante in basso

E anzi, se quel “qualcun altro” lo conosci e magari sta chiedendo anche a te quale macchina fotografica comprare, condividigli direttamente l’articolo, magari può essere utile anche a lui, dato che si sta mettendo in testa di spendere millemila euro per una nuova fotocamera che non userà mai al pieno delle potenzialità.

 

Detto questo ti do appuntamento al prossimo articolo e ti invito, se non lo hai già fatto, ad iscriverti alla mia newsletter dato che, oltre gli aggiornamenti sui successivi articoli, ci sarà un extra per i soli iscritti. Ciaoooo

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo. Come è stato utile a te potrebbe esserlo ad un tuo amico

2 commenti su “Quale macchina fotografica compro? Stammi a sentire, spendi poco…

  1. Caspita! Leggevo le tue parole e mi cimentavo. .. È tutto ciò che penso anch’io da mesi. . Cavolo lo condivido appieno! Bravissimo. . Mi piace come hai scritto l’articolo. . Mi sei stato d’aiuto. . Almeno ho capito che c’è qualcuno che la pensa come me😊 bravo denis .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto